4. Servizio di Tele Monitoraggio Domiciliare

Il Servizio di Tele Monitoraggio Domiciliare (terza fase della acquisizione del SISST) che consente di controllare e gestire in remoto i parametri clinici e assistenziali dei pazienti fragili nell’Area Interna Basso Sangro Trigno, da parte dei MMG e degli infermieri degli Ambulatori della Fragilità ha visto il suo avvio sperimentale nel secondo semestre 2019.

consensusPresso il PTA di Casoli è già presente un sistema Intouch – RP Lite, strumento finalizzato al Teleconsulto specialistico certificato e integrato, che, con l’integrazione del Tele Monitoraggio Domiciliare incrementa e migliora ulteriormente le capacità di sorveglianza e monitoraggio della popolazione fragile che afferisce all’UCCP e apporta un valido e sostanziale potenziamento reciproco, sia del Telemonitoraggio che della Teleconsulenza, in quanto integrati tecnologicamente e organizzativamente tra loro (es. televisita specialistica domiciliare tramite la piattaforma portatile).

Nella tabella che segue il numero di pazienti arruolati entro il 31/12/19 per stato di attivazione:

Immagine17

Nella tabella che segue la composizione dei KIT di Telemonitoraggio di tutti  i pazienti  (anche quelli in stato in attivazione):

Immagine18

tecno

Indietro

Indietro