About Pasquale Falasca

Coordinatore Laboratorio Presa in Carico Fragilità Aree Interne

Salute e comunità: corso di formazione per Infermieri di Famiglia e Comunità

SaluteComunitàCovid-19 si rivelerà come un catalizzatore per la rivoluzione dell’assistenza sanitaria territoriale?

L’epidemia da Covid -19 ha riportato con urgenza al centro della discussione pubblica l’inderogabilità di un cambio di paradigma con riferimento al concetto di salute, di prevenzione e di cura e l’urgenza di un investimento sulla sanità territoriale, soprattutto per le persone più fragili e soprattutto nelle cosiddette aree interne del Paese.

Nurse (13)E’ emersa con forza l’esigenza, sopita prima dell’epidemia, di rinnovare radicalmente il sistema delle cure territoriali, ed avviare un processo di cambiamento irreversibile, con lo spostamento delle cure dall’ospedale (dedicato alle acuzie) al territorio (prevenzione, sorveglianza e aderenza alla terapia delle condizioni croniche). Il profondo cambiamento di assistenza (in corso di discussione con il PNRR), prevede lo sviluppo e l’incremento del ruolo della figura dell’Infermiere di famiglia e di comunità, le cui competenze avanzate non possono prescindere da adeguati percorsi formativi post-base.

Al fine di proporre persorsi e temi inediti di formazione sulla cura delle persone con fragilità, l’ASL 2 Abruzzo e Cittadinanzattiva – per mezzo della sua Scuola civica di alta formazione, organizzano un percorso di formazione dal titolo: Salute e comunità. Cura delle fragilità e governo dell’epidemia da Covid 19.

Sviluppare le capacità di rispetto, dignità e libertà di scelta della persona fragile, sostenere gli individui, le famiglie e la comunità, promuovendo corrette risposte comunitarie adattive alla fragilità, in grado di affrontare le problematiche complesse delle malattie, della disabilità e della solitudine di fronte alle condizioni croniche, avvalorando un approccio centrato sulla forza della comunità.  Questi i temi:

Nurse (28)

  • I Modulo (12 e 13 marzo) – Salute e comunità. Verso un nuovo paradigma di cura
  • II Modulo (19 e 20 marzo) – Fragilità e Covid. Strumenti per il governo della sindemia
  • III Modulo (9 e 10 aprile) – Integrazione delle risorse esistenti sul territorio e utilizzo della tecnologia
  • IV Modulo (23 e 30 aprile) – Costruire la comunità. Empowerment individuale, familiare e di comunità.

Il corso si sviluppa su due edizioni:

La prima su quattro moduli dal 12 marzo – al 15 maggio 2021, è rivolto a professionisti sanitari (infermieri di famiglia e comunità, medici USCA, fisioterapisti) assistenti sociali, operatori socio-sanitari, caregivers e referenti di associazioni di cittadini e pazienti, operanti nelle Aree interne della Regione Abruzzo.

La seconda edizione è programmata per autunno inverno 2021-22 e sarà aperta a tutte le Aree Interne delle Regioni.

Rsa Casoli 14_06_20 (7)